Click it!

Torre dei Beati – Rosa-ae

14,00

COD: RO04 Categorie: , Tag:

Descrizione

Nazione: Italia
Regione: Abruzzo
Tipologia: Rosato
PRODUTTORE: Torre dei Beati

UVE: Montepulciano

VIGNETO DI PROVENIENZA: superficie 17ha – 1600-5300ceppi/ha – sesto impianto 2,50×2,50 e 2,50×0,75 – altitudine 250m/slm – esposizione sud/est, nord/ovest

ALLEVAMENTO: pergola abruzzese, cordone speronato

ANNO DI IMPIANTO: 1972/’95

RESA PER ETTARO: 90 q/ha

TERRENO: argilloso, calcareo

VENDEMMIA: manuale in cassetta con selezione in vigna

VINIFICAZIONE: in acciaio, metà come salasso dei rossi dopo premacerazione a freddo, metà da una pressatura diretta e leggerissima delle uve non diraspate

MATURAZIONE: in acciaio

AFFINAMENTO: in vetro

ESAME ORGANOLETTICO: colore rosso ciliegia brillante, arricchito da vivaci riflessi violacei e da percezioni di visive di buona consistenza, fanno riscontro profumi freschi e persistenti, di fragola, melograno e ciliegie, impreziositi da eleganti sentori floreali tra i quali è in bella evidenza la rosa. Il buon volume in bocca è caratterizzato da ottimo equilibrio tra la morbidezza, legata anche alla sostenuta componente alcolica, e la viva componente acida e minerale, che rendono lunga la persistenza in bocca e stimolante il finale.

NOTE: vino ottenuto con uve da agricoltura biologica certificato da ICEA
“Anche se a volte il viticoltore si trova sotto i riflettori per la bellezza evocativa della sua attività, non amiamo esibire un lavoro antico quasi quanto l’uomo. Non amiamo seguire le mode né gridare la nostra appartenenza a una o a un’altra corrente. Seguiamo semplicemente senza eccessi il nostro percorso un passo dopo l’altro, con l’impegno e il tempo che la vigna richiede. Con l’esperienza che si va a mano a mano formando negli anni, siamo sempre curiosi di confrontarci con tecniche vecchie e nuove, mantenendo la consapevolezza dei nostri limiti e la nostra ingenuità. Lavoriamo per lasciare ai nostri figli una terra integra e viva, dove possano trascorrere il tempo della pienezza delle loro forze.”

Condividi

Informazioni aggiuntive

Provenienza